Salta al contenuto
Rss




Foto di Alessandro Vecchi (CC BY-SA) L'iniziativa nacque nel '26 per merito dell'allora Podestà di Arizzano P.Paolo Scavini, del parroco di Bèe Don Franchini e dell'architetto Dante Alziati.
I lavori furono ultimati il 17 giugno 1928 e l'oratorio fu benedetto e aperto al pubblico da mons. Cocchinetti, vicario della diocesi di Novara.
Importante fu il concorso generoso e plebiscitario di villeggianti e abitanti della zona che con le loro donazioni aiutarono il completamento del progetto.
Sull'altare maggiore figura un bellissimo quadro eseguito e donato da Maria Casassa Donati raffigurante una bellissima madonna con il Bambino mentre cammina sulla neve e al suo incedere fioriscono le rose.
Il quadro contiene il motto "quo incedit rosae florescunt".
Nel maggio del '28 il Vescovo Castelli benedice la campana offerta dalla famiglia Catelli d'Intra.
Il Tabernacolo, pregevole scultura del '500, oggi presso la Curia di Novara, fu donato da P.Paolo Scavini, il portale del tempio è dono della famiglia Ciapetti di Milano e l'artistica Via Crucis, inaugurata l'11 maggio 1930, venne offerta dalla famiglia Lavezzari.







Inizio Pagina Comune di BEE (VB) - Sito Ufficiale
Piazza Barozzi n. 1 - 28813 BEE (VB) - Italy
Tel. (+39)+39 0323 56100 - Fax (+39)+ 39 0323 56467
Codice Fiscale: 00588010033 - Partita IVA: 00588010033
EMail: protocollo@comune.bee.vb.it
Posta Elettronica Certificata: comune.bee@pec.it
Web: http://www.comune.bee.vb.it


|