vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Bee appartiene a: Regione Piemonte - Provincia del Verbano Cusio Ossola

Cosa vedere

600 m di quota, gli abitati del comune di Bée si adagiando fra i boschi alle pendici del Monte Cimolo (m 958) e del Monte San Salvatore (m 825).
E' un tipico territorio montano dell'entroterra verbanese che vede nel clima salubre, nelle ampie visioni panoramiche aperte sul lago e nei fitti boschi un ormai secolare richiamo turistico.
L'attrattiva di vivere in un manto verde che si proietta sul blu del lago.

Le evidenze ambientali del territorio di Bée sono tre: i boschi circostanti gli abitati, la ricchezza di edifici religiosi e cappellette campestri e l'antica impronta rurale montana che il lavoro di generazioni ha sedimentato sulla montagna.

I giardini privati, le ville signorili e i parchi pubblici ospitano pure un ricco patrimonio floristico.
Si segnalano un grande castagno plurisecolare in Piazza Barozzi a Bée che nel 1991 è diventato il simbolo della Pro Loco e una colossale sequoia all'interno di Villa Wuhrer a Bée (è uno degli alberi più grandi di tutto l'entroterra verbanese).

Le cappelle e i dipinti murali sparsi nei boschi e a ridosso degli abitati raccontano il forte senso del sacro posseduto dalla cultura contadina tradizionale.
Costruite per volontà individuale (per voto o grazia ricevuta) o comunitaria (ringraziamento collettivo per la fine di una calamità) erano meta di processioni rogazionali e luoghi di preghiera individuale.

I motivi di richiamo turistico di Bée consistono nella salubrità del clima e nella dolcezza del paesaggio. Le numerose feste tradizionali e quattro campi da tennis in terra rossa (due a Bée e due a Pian Nava) forniscono validi momenti di sport e di svago.

Numerose e facili passeggiate nel verde dei boschi (l'anello del Monte Cimolo e il Monte San Salvatore, ma anche il Caretùn per Arizzano o la strada per Porteia) permettono una conoscenza non superficiale di un territorio ricco di valenze artistiche e ambientali.
Seleziona una o più categorie

Aree d'Interesse

Dipinto della Divina Pastora (Sec. XVII)

Nome Descrizione
Indirizzo Via Marco Tanzi

Chiese - Oratori

Chiesa Madonna Addolorata (Sec. XVII)

Nome Descrizione
Indirizzo Via Marco Tanzi - Località Roncaccio

Chiesa Madonna della Neve (Sec. XIX)

Nome Descrizione
Indirizzo Piazza XXV Aprile - Frazione Pian Nava
Telefono 0163.75136

Chiesa Natività di Maria (Sec. XVI)

Nome Descrizione
Indirizzo Via Alessandro Volta - Frazione Albagnano

Chiesa Parrocchiale di Santa Croce (Sec. XVIII)

Nome Descrizione
Indirizzo Via Pio XII
Telefono 0323.56117

Chiesetta degli Alpini

Nome Descrizione
Indirizzo Via Battaglione Alpini Intra

Località - Frazioni

Monumenti

Monumento ai Caduti

Nome Descrizione
Indirizzo Piazza Barozzi

Sacrari - Cappelle Votive - Edicole - Celle

Cappella del Sciuvlìno (Sec. XIV - XV)

Nome Descrizione
Indirizzo Località Roncaccio

Cappella della Madonna Assunta

Nome Descrizione
Indirizzo Frazione Albagnano

Cappella della Madonna con Bambino (Sec. XVIII)

Nome Descrizione
Indirizzo Piazza Barozzi

Cappella della Madonna degli Alpini

Nome Descrizione
Indirizzo Monte Cimolo

Cappella di tri pòp

Nome Descrizione
Indirizzo Località Roncaccio

Cappelletta dei Vicari

Nome Descrizione
Indirizzo Strada per Arizzano